Networking

La rete dei sistemi informatici è un impianto complesso, dove fondamentale raggiungere e mantenere nel tempo un equilibrio, che garantisca la fruizione ottimale delle risorse collegate. Gli aspetti principali sono: progettazione, assistenza e manutenzione di reti geografiche e/o locali; fornitura e configurazione di apparati hardware e software; fornitura di connettività e cablaggio; implementazione di servizi avanzati e della sicurezza.

Ecco un elenco interattivo che raggruppa le attività dell'area networking:

  • Progettazione
  • Forniture HW & SW
  • Cablaggio e Impianti
  • Connettività
  • Web internet
  • Consulenza e formazione
  • Sviluppo applicazioni
  • Servizi avanzati
  • Assistenza o manutenzione
  • Sicurezza
  • Progettazione ed implementazione apparecchiature di videosorveglianza
Progetti interessanti realizzati

1. Rete civica ad uso comunale (tale implementazione è rivolta anche alla media e grande azienda)

La nostra Azienda ha in portfolio un progetto che consente di ottimizzare e di integrare in sicurezza tecnologie cablate e wireless, telefonia su IP e applicazioni di videosorveglianza. Tale implementazione può essere in uso a enti pubblici oppure piuttosto ad aziende di media e grande dimensione.

Un'infrastruttura in cui convivono reti fisse e mobili

Nella fattispecie si tratta di disciplinare da parte di ente Comune/azienda una distribuzione dei propri uffici organizzata su sedi differenti, ognuna delle quali dispone di una propria rete indipendente. Il desiderio di migliorare l'efficienza interna e, quindi, quella dei servizi forniti ai propri cittadini induce l'ente in oggetto a decidere di rinnovare la propria struttura di rete all'insegna dell'interoperabilità e dell'incremento di prestazioni.

Gli obiettivi principali sono di:

  • creare un unico network che colleghi tutte le sedi distaccate, aumentando i punti di connessione e ampliando il CED (Centro Elaborazione Dati)
  • integrare nella medesima rete, attraverso una connessione wireless, anche il sistema di videosorveglianza e quello di telefonia su IP.

Il progetto di riorganizzazione della rete civica del ente/azienda prevede la realizzazione di connessioni VPN (Virtual Private Network) su ADSL e di connessioni Wi-Fi.

Le connessioni tra le sedi distaccate operano in modalità VPN. Per realizzare queste connessioni sicure viene utilizzato, tra gli altri, un router dotato di interfaccia Ethernet a 10/ 100 Mbps.

L'accesso a Internet è controllato da un firewall. La connettività wireless prevede un'ampiezza di banda fino a 108 Mbps. Vengono previste due connessioni Wi-Fi per collegare la sedi distaccate, rispettivamente. La prima connessione Wi-Fi è impiegata per fornire servizi dati mentre la seconda è utilizzata per fornire servizi dati, connessione a Internet, servizi di telefonia (VOIP) nonché l'accesso gratuito a Internet in modalità wireless per i cittadini che si recano presso la sede.

I siti sono connessi tra loro utilizzando apparati bridge-access point wireless (compatibile con gli standard 802.11g e 802.11b) particolarmente versatile, che è in grado di essere configurato per funzionare in quattro modalità differenti: access point wireless, bridge point to- point connesso a un altro access point, bridge wireless point-to-multi-point o client wireless.

La comunicazione a radiofrequenza tra le sedi è realizzata utilizzando antenne specifiche, adatte per trasmissioni "outdoor". Inoltre, le varie sedi possono comunicare telefonicamente a costo zero grazie all' impiego di apparati VoIP».

Lavori svolti
  1. Progettazione e configurazione rete civica per 13 comuni
  2. Configurazione rete LAN per comuni
  3. Configurazione rete LAN per Santuari
  4. Configurazione rete LAN per piccola e media impresa